venerdì 16 settembre 2022

I finti professionisti del settore editoriale. Attenti agli impostori tra i correttori di bozze.



Spezzone estratto dal video intitolato «Sei un aspirante scrittore? Cosa non dovresti mai scrivere sui social per non sembrare improvvisato» del 22/12/2021, che trovate al link https://youtu.be/I5PT-KSH6C8

Buona visione e buon ascolto.

mercoledì 14 settembre 2022

Estate 2022: la mia esperienza negativa in un hotel 4 stelle. OFF TOPIC.



OFF TOPIC - 3 video in 1. Anche quest'anno mi fa piacere (e mi diverte un sacco!) fare un video in cui, con ironia, metto in evidenza l'ennesima disavventura capitata in un albergo a 4 stelle.

Ho delle aspettative troppo alte? O forse sono solo sfortunata? 😅

Non saprei come spiegare il fenomeno-iella che mi accompagna durante i miei spostamenti di relax. So solo che, ancora una volta, vado all'avventura con entusiasmo e mille aspettative, per poi rimanere delusa, con l'amaro in bocca e con la voglia di polemizzare in maniera ironica.

Se state cercando un intrattenimento curioso, divertitevi con le mie disavventure e, se vi fa piacere, lasciate le vostre impressioni nei commenti su You Tube.

Buona visione e buon ascolto.

sabato 10 settembre 2022

Video opinione: la moda del corsivo, il linguaggio giovane esploso su Tik Tok.



Nel video di oggi esprimo la mia opinione su un fenomeno esploso negli ultimi tempi, anche grazie al contributo di una ragazza che è diventata virale con le sue lezioni: mi riferisco al cosiddetto CORSIVO, il linguaggio giovane diffuso sui vari social, Tik Tok in testa. 

Buona visione e buon ascolto.

mercoledì 24 agosto 2022

venerdì 19 agosto 2022

Confronto stili di scrittura: cerchiamo i punti deboli e i punti di forza delle serie tv che amiamo.



Spezzone estratto dal video intitolato «La storia non è la parte più importante di un libro. Vediamo cosa vuol dire saper scrivere bene» del 01/12/2021, che trovate al link https://youtu.be/zbHH2nK88qU

Buona visione e buon ascolto.

mercoledì 17 agosto 2022

Scrivere un libro: compromesso tra arte e professionalità.



Spezzone estratto dal video intitolato «Libri ed etica professionale. Scrivere è un'arte, ma è prima di tutto un mestiere. Non sviliamolo» del 10/11/2021, che trovate al link https://youtu.be/dwrEbqKiaoc

Buona visione e buon ascolto.

lunedì 15 agosto 2022

Alessandra Amoroso e l'autografo rifiutato. Rapporto tra Vip e Fan. Opinione ed esperienze personali



Buon ferragosto. Oggi inauguro una nuova sezione del mio canale, quella dedicata alle mie opinioni su episodi legati al mondo dei social che scatenano l'attenzione della massa.

Episodi che anche voi, se lo ritenete opportuno, potete sfruttare quando cercate un argomento che fa tendenza e che vi suscita una reazione spontanea e non forzata.

In questo video parlerò con un filo d'ironia della polemica che da qualche tempo si è scatenata su Tik Tok, in seguito alla visione di un video inaspettato: una famosa cantante si rifiuta di firmare un autografo a una fan, adducendo una giustificazione che ha lasciato il pubblico di Tik Tok a bocca aperta.

Ne approfitto per approfondire un discorso importante legato al rapporto tra Vip e Fan e ad alcune esperienze che ho visto coi miei occhi. 

Buona visione e buon ascolto.

venerdì 12 agosto 2022

Gli errori degli scrittori alle prime armi. Errate considerazioni. Vi racconto una mia esperienza.



Spezzone estratto dal video intitolato «Scrittori esordienti ed editori: gli errori più frequenti che impediscono una possibile trattativa» del 24/11/2021, che trovate al link https://youtu.be/Yl7Q2ooxZ3w

Buona visione e buon ascolto.

mercoledì 10 agosto 2022

Effetto Dunning-Kruger: cos'è e come riconoscerlo?



Spezzone estratto dal video intitolato «Cos'è l'effetto Dunning-Kruger? Chi meno sa più crede di sapere. La "malattia" degli scrittori» del 17/11/2021, che trovate al link https://youtu.be/_JdcrJOtI4U

Buona visione e buon ascolto.

lunedì 8 agosto 2022

Hater, il dramma del web: come sbarazzarcene? Proviamo a capirne la psicologia e a non temerli più.



Una delle motivazioni più diffuse che induce molti scrittori a non mettersi in gioco sul web è la paura di finire nel mirino di uno o più hater.

Facciamocene una ragione: via via che aumenta la popolarità, aumenterà anche il numero degli hater, cioè di quei poveri disadattati che non hanno una vita propria e pretendono di puntare il dito su quella degli altri.

Forse capirne l'aspetto psicologico potrebbe indurci ad averne pena e a non considerarli più come una minaccia, dato che riusciremo finalmente a vederli per ciò che sono davvero: dei poveri sfigati.

Proviamo a capire qualcosa con l'aiuto di questo video e di alcune importanti riflessioni.

Buona visione e buon ascolto.

lunedì 1 agosto 2022

Scrivere per far soldi? Attenzione a ciò che gira su internet e sui social. Impariamo a diffidare.



Nel video di oggi sfatiamo un mito sempre più diffuso tra gli aspirati scrittori: diventare ricchi in seguito alla pubblicazione di un libro.

Guardiamo da vicino il mondo dei social e le strategie di marketing più frequenti tra chi mira alla popolarità a tutti i costi.

Impariamo a essere furbi e a diffidare di chi non merita la nostra attenzione.

Buona visione e buon ascolto.

sabato 25 giugno 2022

Recensioni 1 stella: quando sono vere e quando sono false? Esaminiamo la psicologia dei lettori.



Spezzone estratto dal video intitolato «Libri. Errori tipici degli autori e degli editor: cosa non dovrebbero mai fare per risultare credibili» del 09/08/2021, che trovate al link https://youtu.be/fCP6XwkRANI

Buona visione e buon ascolto.

sabato 18 giugno 2022

Professionalità dello scrittore: è sempre obbligatoria? Differenze tra un editor e un ghostwriter.



Spezzone estratto dal video intitolato «(3) Sei un aspirante scrittore? Cosa non dovresti mai dire sui social per non sembrare improvvisato» del 31/12/2021, che trovate al link https://youtu.be/LFP59CbLJV4

Buona visione e buon ascolto.

giovedì 9 giugno 2022

Aspiranti scrittori alla ricerca della casa editrice giusta: ingenuità, aspettative, luoghi comuni.



Non andate nei gruppi Facebook per chiedere ad altri aspiranti scrittori la casa editrice migliore per il vostro romanzo: è la mossa più ingenua che un aspirante scrittore possa fare.

Imparate a girare per le librerie: avrete la possibilità di farvi una cultura sui libri in commercio e sulle migliori case editrici italiane, quelle che hanno distribuzione in libreria.

Imparate a leggere i libri delle case editrici a cui pensate di proporvi: è l'unico modo per capire se lavorano bene e se sono compatibili con i vostri manoscritti.

Evitate i consigli degli altri: non sono mai obiettivi. In questo video provo a spiegare il perché.

Buona visione e buon ascolto.

giovedì 26 maggio 2022

Le professioni della scrittura: non tutti gli scrittori scrivono libri. Chi emergerà tra i tanti?



Affrontiamo l'argomento di base di oggi, dedicato alle professioni legate alla scrittura, estendendolo ad argomenti già trattati in precedenza, come la necessità di leggere tanto per essere dei buoni scrittori, il buon gusto di non scrivere banalità nei gruppi di aspiranti scrittori su Facebook, e la capacità di aspirare al nostro sogno di diventare scrittori professionisti con gli occhi ben aperti, facendo attenzione agli impostori sempre più numerosi che popolano il web.

Buona visione e buon ascolto.

martedì 19 aprile 2022

Case editrici a pagamento? NO TASSATIVO. A meno che... 😁 Finale con provocazione. 😉



Le tecniche di vendita selvagge, adottate in ogni settore redditizio, rischiano di far cadere sempre più aspiranti scrittori nella trappola delle case editrici a pagamento.

Nonostante di recente stiano spuntando come funghi tanti sostenitori, tra cui tanti scrittori convinti dell'ottima scelta di pagare per pubblicare, continuo a proclamare la mia avversione contro questo sistema, e a motivarlo con le ragioni più semplici e intuitive possibili.

Concludo con un finale provocazione, della serie: "Sì, in fondo anch'io sarei disposta a pagare per pubblicare. Ma solo a una condizione."

Siete curiosi di scoprire qual è questa condizione? Mi raccomando: come sempre mente aperta e ascolto attivo. Ogni singola parola detta non è casuale.

Buona visione e buon ascolto.

domenica 17 aprile 2022

Buona Pasqua.



Tanti auguri di Buona Pasqua a tutti.

Divertitevi, mangiate tanta buona cioccolata e leggete un bel libro.

giovedì 7 aprile 2022

Scrittore, imprenditore, content creator: tre specializzazioni necessarie per avere successo.



Continuiamo l'argomento iniziato nei video precedenti: come difenderci dagli impostori che su internet sono sempre di più?

Buona visione e buon ascolto.

mercoledì 30 marzo 2022

Leggo i vostri commenti: gli impostori, i millantatori e... i copioni del web 😅😉



Il video di oggi si apre con una considerazione ironica, in risposta a un commento lasciato da Libri di Sangue, di cui vi consiglio la visione del video che trovate a questo link: https://youtu.be/YoQuSXPjbfI

Il tema centrale del video, invece, nasce in seguito al lungo commento di Sabrina, che ci mette in guardia ancora una volta dai millantatori del web.

Buona visione e buon ascolto.

venerdì 18 marzo 2022

Il futuro dell'editoria. L'importanza di studiare le persone per creare libri e personaggi credibili.



Spunti di riflessione dedicati agli scrittori esordienti che vogliono affacciarsi al mercato editoriale con serietà e determinazione.

Buona visione e buon ascolto.

martedì 15 marzo 2022

sabato 12 marzo 2022

giovedì 10 marzo 2022

Agenzie letterarie: come funzionano? Servono a un autore esordiente? Rispondo ai vostri commenti.



Nel video di oggi, rispondo a un commento ricevuto sotto un vecchio video dedicato agli editor, che mi dà l'input per lanciare l'argomento del giorno, dedicato alle agenzie letterarie.

Vediamole più da vicino e proviamo a capire se per un autore esordiente vale la pena appoggiarsi a queste importanti realtà del mondo editoriale.

Buona visione e buon ascolto.

martedì 8 marzo 2022

sabato 5 marzo 2022

giovedì 3 marzo 2022

Rispondo ai vostri commenti. Solidarietà tra autori: sì o no? Quando è veramente utile?



Nel video di oggi leggo i commenti ricevuti sotto il video «Apparenza o verità? Su cosa dovrebbe puntare uno scrittore in erba per farsi notare sui social?» del 16/02/2021, https://youtu.be/51ByfuTsx_E

Diamo uno sguardo alla situazione legata alla solidarietà tra autori. Quando è veramente utile coalizzarsi con gli altri e fare squadra insieme?

Buona visione e buon ascolto.

martedì 1 marzo 2022

venerdì 28 gennaio 2022

Libri e autori. Perché non sempre raggiungi i risultati sperati? 😒 Sii pronto anche alle sconfitte.



È sempre piacevole trovare testimonianze, tra i vostri commenti, di persone che sanno ben argomentare. E anche se si tratta di uno sfogo con cui vorreste contestare ciò che dico, se fatto bene e scritto col giusto tono, è un'occasione per far sentire la propria voce.

Mi riferisco al commento-sfogo che Manuela ha lasciato in corrispondenza del video del 14/06/2021, «La formula del successo: vale sempre il detto "Chi più ha più può?". Self-publishing e qualità», che trovate al link https://youtu.be/KOUoXPZFL4k

Si tratta di un ottimo intervento, in netto contrasto con tutte quelle che vorrebbero far valere la propria verità, basandosi sui soliti pensierini da "comarella che crede ancora nel mondo delle favole e dei cartoni animati". Per la serie:

«Il mio è un ottimo lavoro perché mi sono impegnata» 👎
«Gli altri ce l'hanno con me, ecco perché non ho successo» 🤨
«Le persone sono solo invidiose» 🤐
«Anche se ho un brutto carattere, è giusto mostrarmi per ciò che sono» 🥱
«Un libro scritto con cuore e anima non può mai essere brutto» 🤔

... e via di questo passo: le solite frasi belle da leggere perché consolano i perdenti e sono delle ottime giustificazioni per quelli che non ce la faranno mai.

Ognuno scelga da che parte stare. Ma chi si rende conto dell'importanza di affrontare un ambiente di lavoro con umiltà e preparazione, senza improvvisarsi sulla base di un sogno e di tante parole belle ma inutili, si concentri sul video e tragga i propri spunti di riflessioni.

Buona visione e buon ascolto.

martedì 11 gennaio 2022

Scrittori esordienti e self publisher, tutta la verità: perché siete trattati con sufficienza?



NUOVA SERIE - Nuova serie di video, per festeggiare i due anni di attività consecutiva di questo canale.

Il video di oggi è introduttivo e punta lo sguardo sulla difficoltà di un autore esordiente a essere preso sul serio.

Quali sono le motivazioni? È possibile che bypassando alcuni atteggiamenti comuni possiamo essere più credibili?

Ascoltate per bene il video, prendete atto di quanto specificato e provate ad agire di conseguenza. Ci sono buone possibilità che la vostra posizione di autore emergente diventi maggiormente tollerabile ai più.

Non esistono formule magiche. Resta inteso che il nostro atteggiamento,  cioè il modo in cui ci porgiamo nei confronti della gente, fa la differenza.

Quindi mettiamocela tutta per apparire sicuri, consapevoli, preparati ma... MAI ARROGANTI. È questo il punto cruciale: non capire la differenza tra cosa voglia dire essere sicuri e cosa voglia dire essere arroganti.

Seguite con costanza i video di questo canale: potreste trarre le giuste considerazioni e farvi un'idea più precisa dell'atteggiamento migliore da utilizzare per risultare vincenti e non, come di solito capita, sfigati.

Buona visione e buon ascolto.

giovedì 6 gennaio 2022

Il dramma dei call center: gli operatori telefonici non prendono in carico i problemi dei clienti!



PODCAST - OFF TOPIC - Ennesima esperienza negativa con un call center che vale la pena di essere raccontata.

Problema esposto: errore nell'attivazione di un servizio in una piattaforma on line che ci dà la possibilità di vedere film, serie tv, show, intrattenimento.

Risposta: non viene dato risalto al problema e non si fa nulla per cercare una soluzione.

Di fronte alla mia insistenza, vengo liquidata con una frase fatta del tipo: «Non è possibile accogliere la sua richiesta». Senza tenere conto che esiste un garante che dovrebbe tutelare noi consumatori e le vendite a distanza.

L'audio è stato registrato in data 12/12/2021. Ho atteso la risoluzione del problema, prima di metterlo on line. A distanza di quasi un mese, non ho ancora risolto, ma sono in attesa della soluzione che, a quanto pare, dovrebbe essere positiva. A parole, però. Aspetto che sia concretizzata anche nei fatti, prima di divulgarne l'esito.

Raccomando ciascun cliente di qualunque servizio di reclamare sempre, qualora le risposte ottenute da un call center violino deliberatamente la libertà di un individuo. Anche quella di sbagliare.

Come preciso alla fine del podcast, esistono delle misure a tutela di un cliente in buona fede, al quale deve essere riconosciuta sia la possibilità di sbagliare, sia la possibilità di rimediare a un errore fatto.

Buon ascolto.