martedì 11 gennaio 2022

Scrittori esordienti e self publisher, tutta la verità: perché siete trattati con sufficienza?



NUOVA SERIE - Nuova serie di video, per festeggiare i due anni di attività consecutiva di questo canale.

Il video di oggi è introduttivo e punta lo sguardo sulla difficoltà di un autore esordiente a essere preso sul serio.

Quali sono le motivazioni? È possibile che bypassando alcuni atteggiamenti comuni possiamo essere più credibili?

Ascoltate per bene il video, prendete atto di quanto specificato e provate ad agire di conseguenza. Ci sono buone possibilità che la vostra posizione di autore emergente diventi maggiormente tollerabile ai più.

Non esistono formule magiche. Resta inteso che il nostro atteggiamento,  cioè il modo in cui ci porgiamo nei confronti della gente, fa la differenza.

Quindi mettiamocela tutta per apparire sicuri, consapevoli, preparati ma... MAI ARROGANTI. È questo il punto cruciale: non capire la differenza tra cosa voglia dire essere sicuri e cosa voglia dire essere arroganti.

Seguite con costanza i video di questo canale: potreste trarre le giuste considerazioni e farvi un'idea più precisa dell'atteggiamento migliore da utilizzare per risultare vincenti e non, come di solito capita, sfigati.

Buona visione e buon ascolto.

giovedì 6 gennaio 2022

Il dramma dei call center: gli operatori telefonici non prendono in carico i problemi dei clienti!



PODCAST - OFF TOPIC - Ennesima esperienza negativa con un call center che vale la pena di essere raccontata.

Problema esposto: errore nell'attivazione di un servizio in una piattaforma on line che ci dà la possibilità di vedere film, serie tv, show, intrattenimento.

Risposta: non viene dato risalto al problema e non si fa nulla per cercare una soluzione.

Di fronte alla mia insistenza, vengo liquidata con una frase fatta del tipo: «Non è possibile accogliere la sua richiesta». Senza tenere conto che esiste un garante che dovrebbe tutelare noi consumatori e le vendite a distanza.

L'audio è stato registrato in data 12/12/2021. Ho atteso la risoluzione del problema, prima di metterlo on line. A distanza di quasi un mese, non ho ancora risolto, ma sono in attesa della soluzione che, a quanto pare, dovrebbe essere positiva. A parole, però. Aspetto che sia concretizzata anche nei fatti, prima di divulgarne l'esito.

Raccomando ciascun cliente di qualunque servizio di reclamare sempre, qualora le risposte ottenute da un call center violino deliberatamente la libertà di un individuo. Anche quella di sbagliare.

Come preciso alla fine del podcast, esistono delle misure a tutela di un cliente in buona fede, al quale deve essere riconosciuta sia la possibilità di sbagliare, sia la possibilità di rimediare a un errore fatto.

Buon ascolto.

venerdì 31 dicembre 2021

(3) Sei un aspirante scrittore? Cosa non dovresti mai dire sui social per non sembrare improvvisato.



VIDEO NUOVO - Bilancio di fine anno, parte 3. Vediamo insieme le cose più frequenti che gli aspiranti autori, quelli che si affacciano al mondo editoriale con la presunzione di sapere già tutto quello che c'è da sapere, scrivono sui social, col rischio di mostrarsi subito indifferenti al confronto con chi ne sa di più.

Ci sono frasi tipiche, che si leggono sempre più spesso, che dovreste evitare di scrivere. 

Obiettivo? Evitare di darvi la zappa sui piedi.

Se non avete esperienza nel settore, non siete pronti a controbattere le osservazioni di chi è entrato nell'ambiente con un po' di consapevolezza in più, e che può vantare ciò che a voi manca: competenza ed esperienza.

Guarda la parte 1 al link https://youtu.be/I5PT-KSH6C8

Guarda la parte 2 al link https://youtu.be/xjwZET4sbLw

Buona visione.

lunedì 27 dicembre 2021

(2) Sei un aspirante scrittore? Cosa non dovresti mai dire sui social per non sembrare improvvisato.



VIDEO NUOVO - Bilancio di fine anno, parte 2. Vediamo insieme le cose più frequenti che gli aspiranti autori, quelli che si affacciano al mondo editoriale con la presunzione di sapere già tutto quello che c'è da sapere, scrivono sui social, col rischio di mostrarsi subito indifferenti al confronto con chi ne sa di più.

Ci sono frasi tipiche, che si leggono sempre più spesso, che dovreste evitare di scrivere. 

Obiettivo? Evitare di darvi la zappa sui piedi.

Se non avete esperienza nel settore, non siete pronti a controbattere le osservazioni di chi è entrato nell'ambiente con un po' di consapevolezza in più, e che può vantare ciò che a voi manca: competenza ed esperienza.

Guarda la parte 1 al link https://youtu.be/I5PT-KSH6C8

Buona visione.

mercoledì 22 dicembre 2021

Sei un aspirante scrittore? Cosa non dovresti mai scrivere sui social per non sembrare improvvisato.



VIDEO NUOVO - Bilancio di fine anno. Vediamo insieme le cose più frequenti che gli aspiranti autori, quelli che si affacciano al mondo editoriale con la presunzione di sapere già tutto quello che c'è da sapere, scrivono sui social, col rischio di mostrarsi subito indifferenti al confronto con chi ne sa di più.

Ci sono frasi tipiche, che si leggono sempre più spesso, che dovreste evitare di scrivere. 

Obiettivo? Evitare di darvi la zappa sui piedi.

Se non avete esperienza nel settore, non siete pronti a controbattere le osservazioni di chi è entrato nell'ambiente con un po' di consapevolezza in più, e che può vantare ciò che a voi manca: competenza ed esperienza.

Buona visione. 

mercoledì 15 dicembre 2021

Smascheriamo gli impostori del web: scrittori, youtuber, influencer, makeup artist, digital marketer.



PODCAST - Attenzione agli impostori del web: aumentano ogni giorno di più, in maniera impressionante.

Io riesco a trovarne uno al minuto e la cosa diventa preoccupante. Non diventeranno di sicuro ricchi e famosi, ma è riprovevole l'idea che riescano a rubare soldi anche a solo uno degli sprovveduti che si affacciano al web con ingenuità.

Apriamo gli occhi e facciamo tesoro di alcuni consigli preziosi, che potrebbero aiutarci a soffermarci su alcuni dettagli a cui, spesso, non facciamo caso. Non lasciamoci catturare solo dalla capacità di vendersi che certi individui sono bravissimi a ostentare: devono anche essere competenti nell'ambito in cui si presentano come se fossero dei guru.

Occhi e orecchie aperti: chiunque può essere la prossima vittima di questa gente senza anima né valori.

Nell'ambito di questo podcast, sarà commentato anche l'interessante servizio delle Iene, dedicato alle influencer che, per soldi, sono disposte a pubblicizzare di tutto, anche prodotti che possono nuocere a persone, bambini, animali e ambiente. Sicuramente raccapricciante, ma ci fa capire da chi siamo circondati; e come è facile essere vittime di un mondo in cui successo, soldi e popolarità possono dare alla testa a chiunque.

Suggerisco di guardare con attenzione il servizio delle Iene a questo link

Buon ascolto. 

mercoledì 1 dicembre 2021

La storia non è la parte più importante di un libro. Vediamo cosa vuol dire saper scrivere bene.



VIDEO NUOVO - Aiutandoci con dei riferimenti alle serie tv più conosciute, proviamo a capire come mai la storia in sé non è l'elemento che determina il successo di un libro.

Costruzione, stile, comunicazione: sono queste le caratteristiche di cui uno scrittore deve tenere conto. 

Buona visione.

mercoledì 24 novembre 2021

Scrittori esordienti ed editori: gli errori più frequenti che impediscono una possibile trattativa.



VIDEO NUOVO - Riagganciandoci al video precedente, in cui parliamo dell'effetto Dunning-Kruger e come tanti scrittori ne sono affetti, oggi proviamo ad analizzare l'effetto deleterio che determinati atteggiamenti presuntuosi possono avere sulle nostre carriere di scrittori.

Buona visione.

mercoledì 17 novembre 2021

Cos'è l'effetto Dunning-Kruger? Chi meno sa più crede di sapere. La "malattia" degli scrittori.



VIDEO NUOVO - Oggi parliamo dell'effetto Dunning-Kruger e vediamo da vicino come la stragrande maggioranza delle persone che su internet cercano il loro spazio da protagonisti ne sono affetti. Come  tanti scrittori emergenti.

Anche noi, se non facciamo attenzione al nostro comportamento e al nostro modo di rapportarci con gli altri, potremmo essere soggetti a questo particolare fenomeno, messo in luce da due ricercatori universitari a metà degli anni '90.

Buona visione.