giovedì 10 settembre 2020

Quelli a cui stiamo antipatici, i competitivi, gli invidiosi e gli haters. Sono la stessa cosa?



Facciamo la conta e proviamo a definire le caratteristiche di tutte quelle persone che, in un modo o nell'altro, sono nostri nemici.

Le categorie in cui classificarli sono fondamentalmente quattro. Analizzarli ci aiuterà a capire meglio noi stessi e gli altri.

1) Quelli a cui stiamo antipatici;
2) Quelli che si mettono in competizione con noi;
3) Quelli che sono invidiosi di noi;
4) Gli haters.

La maggior parte di voi tende a uniformare queste quattro categorie di persone in un'unica parola: haters. Convinti, tra l'altro, che gli haters sono sempre invidiosi. E viceversa.

Non è affatto vero. Seguite l'accurata analisi di questo video. E riflettete attentamente: se siete scrittori, è fondamentale riconoscere le persone. Se non siete capaci di fare analisi precise come queste, non riuscirete mai a creare personaggi realistici e interessanti per i vostri libri.