Citazioni tratte dal libro

«Le cose non sempre sono come sembrano: è una constatazione d’obbligo, che dovrebbe portare chiunque a riflettere per bene, prima di etichettare una persona, specie se non si è a conoscenza di tutti i retroscena del suo vissuto.»

«Non possiamo mai giudicare gli altri, o dare agli altri precise istruzioni su che comportamento adottare, fin tanto non ci troviamo nella stessa situazione. Parlare dall’esterno è facile. Bisogna viverle, determinate situazioni, per sapere perché un determinato sentimento prende piede, a discapito di un altro. Ci sono persone che amano tanto da arrivare a fare del male a chi amano; ci sono persone, invece, che sublimano talmente l’amore, da essere pronte a sacrificare persino se stesse per amore dell’altro.»

«L’amore non segue la ragione: non tiene conto di classifiche, di elenchi o di calcoli. A te potrebbe piacere una ragazza piena di belle qualità, ma poi potresti innamorarti di una magari meno bella, meno attraente, meno simpatica. Chi lo sa che cosa guida il cuore nella scelta della persona che ci fa perdere letteralmente la testa.»

«Per me l’amore è un concetto talmente alto che non può essere banalizzato confondendolo col sesso, con l’attrazione fisica, con la simpatia personale o con l’ammirazione. Sono tutti concetti a sé stanti.»

«L’amore è un concetto che non si può spiegare. Tu saprai sempre motivare perché ti attrae una donna o perché ammiri un determinata persona. Ma non saprai mai spiegarmi, ad esempio, perché tu ami Susy e non un’altra.»

«Se amo, voglio amare nella maniera in cui io so amare; non posso seguire le indicazioni o i suggerimenti di un altro. Se la mia donna recepisce e capisce il mio amore, vuol dire che è quella giusta. Se siamo su due lunghezze d’onda diverse, se non abbiamo lo stesso modo di vivere e di considerare il concetto dell’amore, non vuol dire che sono sbagliato io o è sbagliata lei: vuol dire, semplicemente, che non siamo nati per stare insieme.»

«Leggere è importantissimo, perché hai la possibilità di fare mille esperienze, confrontando te stesso con la vita di altre persone. È indispensabile per aprire la mente e imparare a capire le mille sfaccettature della gente; se no rischi di vivere coi paraocchi, convinto che il tuo modo di essere, di fare e di pensare, sia l’unico e il solo che conta.»